San Donato

STORIA

La storia della famiglia Pugliese, titolare dell’azienda ‘Nduja San Donato,
affonda le sue radici negli anni ’50 del secolo scorso.

Già in questo periodo, il capostipite, Antonio Pugliese, allora circa trentenne, nonostante la giovane età veniva consultato e invitato a spostarsi di masseria in masseria per consigliare e coadiuvare amici e parenti in occasione della macellazione del maiale, momento atteso con ardore dalle famiglie spilingesi dopo un anno di stenti e sacrifici nei campi.

1

Tale pratica, e cioè quella di farsi assistere da mani esperte nelle fasi più delicate della lavorazione era molto comune a Spilinga ma in generale nel territorio del Poro e permetteva a coloro i quali si dedicavano con impegno e successo a tali attività, di affinare nel tempo tecniche e know-how per la preparazione dei salumi e in primis della ‘Nduja. L’interesse per la lavorazione delle carni suine ed il garbo nelle attività manuali (separazione delle carni, salatura, legatura, etc.) accompagnano tutta la vita di “’u Bolognesi” (soprannome di Antonio).


2

Tale passione viene col tempo trasmessa in modo naturale ai suoi figli, ben sei. Passa qualche decennio e due di loro, Tommaso (al secolo Armando) e Pasquale, nonostante la scelta già effettuata di orientare la propria formazione e esperienza lavorativa in altri settori, decidono di realizzare concretamente l’idea nata dall’esperienza paterna. Tommaso è infatti oggi il titolare di un esercizio commerciale con quarant’anni di attività alle spalle mentre Pasquale è un affermato architetto, nonostante ciò decidono comunque all’inizio degli anni 2000 d’intraprendere una nuova avventura.


3

La sfida è quella di avviare una vera e propria azienda artigianale di produzione della ‘Nduja di Spilinga e dei salumi tipici del Poro, costruendo uno stabilimento proprio nelle campagne dove tutto aveva avuto origine. Fanno ciò coinvolgendo in primis Antonio, il padre, colui dal quale tale passione gli è stata ereditata. La struttura viene così progettata su un terreno di proprietà la cui zona è denominata proprio “San Donato” a pochi passi dall’abitazione di campagna dove Tommaso e Pasquale si stabilivano con il resto della famiglia nel periodo estivo per prendere parte al lavoro dei campi.


4

Usufruendo di un contributo imprenditoriale attraverso i cosiddetti “patti territoriali per la provincia di Vibo Valentia” qualche anno più tardi vengono avviati i lavori per la costruzione dell’azienda, lavori che si arrestano però poco dopo, nel maggio del 2003, quando viene a mancare Antonio che con orgoglio aveva appena fatto in tempo a prendere visione delle prime opere realizzate. Intorno al 2005 lo stabilimento viene ultimato e nel dicembre dell’anno successivo alla ‘Nduja San Donato snc viene riconosciuto il bollino CE N430C IT.

Il 2007 è l’anno della prima produzione.

 

'Nduja San Donato Spilinga

nduja-di-spilinga
"PRODUZIONE ARTIGIANALE DELLA ‘NDUJA DI SPILINGA
E DEI SALUMI TIPICI CALABRESI”

STABILIMENTO DI PRODUZIONE A MONTE PORO – SPILINGA (VV)

Contatti

  • Commerciale:
    (+39) 320 8499142 - 338 4235897
  • Amministrazione:
    (+39) 392 7321117
  • E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Loc. Lariati - Monte Poro
  • 89864 Spilinga (VV)
  • CALABRIA - ITALIA

Seguici anche su: